Vaglia   Leave a comment

01 dic 2010

Ieri a Vaglia è stata discussa e votata la mozione contro l’aumento del deposito cauzionale
Il testo è passato con delle modifiche che riguardano principalmente la parte finale. In particolare i punti sono stati due:
1) non è possibile mandare il sindaco con un odg all’ATO perchè gli ato per legge spariranno a partire dall’anno nuovo per cui è stato pensato di sostituire con “dare mandato al sindaco per promuovere un tavolo di concertazione con Publiacqua, ATO3 e associazioni dei consumatori per la verifica della legittimità, opportunità e sostenibilità del deposito cauzionale”
2) questo perchè, alla luce dell’incontro avvenuto il 29/11 con Publiacqua, il loro avvocato sostiene la legittimità di quanto hanno fatto visto l’art 55 del regolamento di publiacqua.

I nostri PD hanno detto che il provvedimento era secondo loro illegittimito, tuttavia pensano sia stata migliore una si tale soluzione rispetto alla nostra richiesta.

Abbiamo deciso di accettare le modifiche nella speranza, visto che erano fortemente convinti anche loro che non fosse legittimo, che questo porti davvero ad un tavolo di discussione.

———————————————–

28 luglio 2010

Pratolino scarichi fognari nel parco, il gip: sequestrate l’area – indagato ingegnere di Publiacqua

C’è una fogna a cielo aperto nel parco mediceo di Pratolino, un fosso, che raccoglie gli scarichi degli insediamenti abitativi circostanti, scorre sul lato destro del viale principale percorso da centinaia di visitatori.

Si fatta per lo più di scolaresche, dato che il parco e destinato ad attività di laboratorio ambientale. Una fogna in un parco frequentato soprattutto da bambini costituisce un rischio per la salute, oltre che uno sfregio all`ambiente. Ed è per questi motivi che il gip Michele Barillaro ha accolto la richiesta del pm Luigi Bocciolini ed ha disposto il sequestro del fossato, in modo da affrettarne il risanamento, Un ingegnere di Publiacqua e indagato per getto pericoloso di cose e danneggiamento di bellezze naturali. ll parco di Pratolino, o di Villa Demidoff, è uno dei più belli della Toscana ed è adornato da grandi sculture monumentali, fra cui il Colosso dell’Appennino del Giambologna. Trasformato nell’Ottocento in un parco all’inglese, oggi appartiene alla Provincia di Firenze ed e un luogo di meraviglie architettoniche e ambientali. Fra le quali scorre una fogna a cielo aperto. In un primo tempo la richiesta di sequestro era stata respinta perche il blocco tout court della fogna, non accompagnato da modalità specifiche di custodia e di gestione degli scarichi, avrebbe causato un grave pericolo di danni per le persone e per l‘ambiente. Recentemente però Publiacqua ha prospettato alcune possibili soluzioni provvisorie, in attesa che venga autorizzato un impianto di depurazione definitivo. in particolare è possibile in un mese realizzare una cisterna di accumulo degli scarichi, che poi verrebbero trasportati a un depuratore, oppure costruire in tre mesi delle fosse speciali. Poiché queste soluzioni rendono possibile la gestione del fosso senza il rischio di causare pericoli sanitari e per l’incolumità pubblica, il giudice ha disposto: il sequestro della fogna a cielo aperto. Nella speranza che possa essere realizzato al più presto l’impianto definitivo.

fonte: La Repubblica

———————————————————————–

24 Novembre

Acqua di casa nostra

Serata pubblica sul tema dell’acqua al circolo di Caselline, si è parlato di criticita’ e problemi a Vaglia, del suo acquedotto, di Publiacqua, della privatizzazione in Toscana e di come funzionano le letture dei contatori dell’acqua. Pubbliachiamo lo schema dell’acquedotto di Vaglia e il video della serata.

download schema

Il video è stato diviso  in 6 parti  per motivi di caricamento, introduce la serata Laura Nencini

Parla Piera Ballabio

Parla Luciano d’Antonio

Conclude Luciano d’Antonio

Parla Roberto Rossi

Parla Andrea Romiti

———————————————————

14 ottobre 2009

4 quesiti in un documento Congiunto

1- da dove viene l’acqua del rubinetto delle varie frazioni del Comune di Vaglia?
2- quante volte l’acqua di rubinetto viene controllata e dove vengono pubblicate le analisi dei risultati?
3- come sono dislocati i vari depositi della rete idrica nel comune?

4- dove vanno gli scarichi delle acque reflue delle varie frazioni del comune e se esistono impianti di depurazione per le stesse?

Ieri sera c’è stato un incontro in comune per discutere della possibilità di presentare un documento congiunto da far approvare in Consiglio Comunale sul tema “la tutela dei diritti dei cittadini sul consumo di acqua e suo smaltimento”.
All’incontro hanno partecipato Roberto Rossi e Laura Nencini (PerUnAltraVaglia), Andrea Frosini, Massimo Radicchi e Stefania Lombardo (CentroSinistra per Vaglia) e l’assessore all’ambiente Paolo Gini. La discussione è stata lunga, a tratti vivace, ma alla fine siamo arrivati alla stesura di questo documento congiunto da presentare in consiglio. Il documento lo potete scaricare cliccando qui: Documento Congiunto. Esprimiamo la nostra soddisfazione per essere giunti a un accordo che consideriamo come un primo passo di un lungo percorso che dovremo intraprendere in questi anni.

Nel corso della serata abbiamo anche espresso all’assessore Gini la nostra insoddisfazione per la risposta dataci all’interrogazione che avevamo presentato.
I quesiti che ponevamo erano:
1- da dove viene l’acqua del rubinetto delle varie frazioni del Comune di Vaglia;
2- quante volte l’acqua di rubinetto viene controllata e dove vengono pubblicate le analisi dei risultati;
3- come sono dislocati i vari depositi della rete idrica nel comune;

4- dove vanno gli scarichi delle acque reflue delle varie frazioni del comune e se esistono impianti di depurazione per le stesse;

La risposta dell’amministrazione la potete scaricare cliccando qui: Risposta Interrogazione
In allegato alla risposta anche una nota di PubliAcqua che potete leggere: Allegato Publiacqua

pubblicato settembre 22, 2010 da Acqua Mugello Val di Sieve

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: